Elezioni Europee del 8-9 Giugno 2024 - Esercizio del diritto di voto dei cittadini appartenti ad altri Paesi dell'Unione Europea

Termini e modalità per l'esercizio del diritto di voto in occasione delle Elezioni Comunali del 8-9 giugno 2024 da parte dei cittadini appartenti ad altri Paesi dell'Unione Europea

COMUNE DI MONTEFALCO
PROVINCIA DI PERUGIA

ELEZIONI EUROPEE DEL 8-9 GIUGNO 2024

 Esercizio del diritto di voto per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia da parte dei cittadini dell’Unione europea residenti in Italia

I cittadini dell’Unione europea residenti in Italia - che volessero esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia - devono presentare al sindaco del comune di residenza domanda di iscrizione nell’apposita lista aggiunta entro l’11 marzo 2024.
 
L’istanza non deve essere presentata dai cittadini dell’Unione che siano stati già iscritti nella lista aggiunta in occasione delle precedenti elezioni europee e che non abbiano revocato tale iscrizione. L’eventuale trasferimento di residenza in altri comuni italiani di cittadini UE già iscritti determina l’iscrizione d’ufficio nelle liste aggiunte del comune di nuova residenza.

 Avviso ai cittadini

La domanda, il cui modello è disponibile sia presso il comune che sul sito internet del Ministero dell’Interno all’indirizzo: https://dait.interno.gov.it/elezioni/optanti-2024, dovrà essere presentata  a mano presso l'Ufficio Elettorale negli orari di apertura al pubblico: Lunedì e Mercoledì 09.00-13.00 Giovedì 09.00-13.00 15.30-17.30. o spedita mediante raccomandata entro l ‘11marzo 2024.

Nel primo caso, la sottoscrizione della domanda, in presenza del dipendente addetto, non sarà soggetta ad autenticazione; in caso di recapito a mezzo posta, invece, la domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000, n. 445).

Gli elettori UE, cittadini dei seguenti Stati: Austria (AT), Belgio (BE), Bulgaria (BG), Repubblica Ceca (CZ), Cipro (CP),Germania (DE), Danimarca (DK), Estonia (EE), Spagna (ES), Finlandia (FI), Francia (FR), Grecia (GR), Croazia (HR), Ungheria (HU), Irlanda (IE), Lituania (LT), Lussemburgo (LU), Lettonia (LV), Malta (MT), Paesi Bassi (NL), Polonia (PL), Portogallo (PT), Romania (RO), Svezia (SE), Slovenia (SI) e Slovacchia (SK), potranno utilizzare un modello bilingue (italiano e lingua di origine).

Per agevolare gli interessati, il Ministero dell’interno ha predisposto un modulo compilabile:

 Modello di domanda
 
Attenzione: per compilare il  modulo pdf è necessario aprirlo con il programma Adobe Reader versione 8 o superiore. Nell’eventualità che lo stesso venisse aperto direttamente con il browser potrebbe non essere possibile utilizzarlo; in tal caso sarà necessario, cliccando il tasto destro del mouse sulla pagina (con lo sfondo bianco), scegliere la voce ‘Salva documento con nome’; quindi salvare il modulo pdf nella cartella desiderata ed, infine, aprirlo con Adobe Reader.
 
Per eventuali problemi tecnici nella compilazione si potrà scrivere alla seguente mail: info.optanti@interno.it.














 

 

Ultime notizie

Il Comune informa

TURISMO DELLE RADICI

TURISMO DELLE RADICI
Sei originario dell'Umbria e vivi lontano dalla tua terra natia?
Conosci qualcuno con radici umbre che risiede all'estero?

Il Comune informa

BONUS CONCILIATIVO NATALITÀ 2024

𝗕𝗢𝗡𝗨𝗦 𝗡𝗘𝗢𝗠𝗔𝗠𝗠𝗘 𝟮𝟬𝟮𝟰
Pubblicato l'avviso della Regione Umbria per l’erogazione di contributi a fondo perduto in favore delle madri con bambini fino ad 1 anno d’età.
Domande online fino alle ore 12:00 del 26/07/2024.

Il Comune informa

Zona PEEP Capoluogo

Trasformazione diritto di superficie in diritto di proprietà e rimozione dei vincoli

CHE COS’È, A CHI SI RIVOLGE E COME PROCEDERE

Il Comune informa

CHIUSURA DI VIA BORGO GARIBALDI

Il Sindaco del Comune di Montefalco ha emesso l'Ordinanza contingibile e urgente n.52 del 30.06.2024 con la quale è stata disposta l'immediata chiusura al traffico veicolare di Via Borgo Garibaldi a causa della presenza di una buca pericolosa al centro della carreggiata.